You are here: Home Pesci Pesci di profondita Pesce Castagna (Rondanino)

Pesce Castagna (Rondanino)

E-mail Stampa PDF

 


 

 

Il corpo è schiacciato lateralmente e allungato. Le squame sono piccolissime e incapsulate nella pelle, tanto da far apparire l'epidermide liscia. La linea laterale è ondulata ed ha da 205 a 250 squame. Il dimorfismo sessuale si evidenzia nella forma del muso, che nei maschi è a profilo quasi verticale per la formazione di una cresta fronto-nucale. La bocca, lievemente obliqua, ha la mandibola.
Le mascelle sono dotate di una serie esterna di denti uncinati (punta all'indietro) e una fascia interna di denti cardiformi (presenti anche sul vomere, sui palatini e sulla lingua).
L'unica pinna dorsale (con raggi molli e spinosi non differenziati) è abbastanza alta. L'anale è più corta della dorsale, ma sviluppata. La codale è molto forcuta, con lobi uguali, stretti e acut. Le pettorali sono falciformi e non sono molto grandi; quando l'animale riposa, le ventrali si adagiano ripiegate all'indietro in una depressione del corpo.

La colorazione del dorso e della pinna dorsale sono  azzurro verde o azzurro indaco, con riflessi metallici scuri. I fianchi sono brillanti per i riflessi dorati e argentati ed hanno dei punti scuri e delle macchie dorate. Con la morte i colori svaniscono.

Frequenta zone pelagiche d'alto mare e compie grandi spostamenti alla ricerca di cibo e per la riproduzione. Si può incontrare nei branchi di ricciole o pesce pilota.
E'  vorace e grande inseguitore delle prede. A volte si trova all'ombra di oggetti galleggianti alla deriva.

 

La sua pesca si effettua principalmente con palamiti da fondo o a mezz'acqua, infatti anche con i palamiti da fondale spesso attacca l'esca o in fase di risalita o in fase di discesa. Occasionalmente si cattura a bolentino, tenendo presente che va comunque pescato a grande profondità.

Le esche principali sono sicuramente la sardina fresca a tocchetti o intera e il calamaro. I periodi migliori vanno dalla tarda primavera fino a fine ottobre.